Avrà una distribuzione limita ad alcune sale lombarde L’aria del lago , un film indipendente prodotto da Sire Produzioni in collaborazione con Rai Cinema e Frame by Frame diretto da Alberto Rondalli. Tratta dal romanzo Il segreto di Ortelia di Andrea Vitali, la vicenda è ambientata nell’Italia di inizio ‘900 e racconta la storia di Amleto Selva, un siciliano che emigra al nord per cercare fortuna e si trasferisce in un piccolo paese sulle rive del lago di Como dove conosce e sposa la giovane Cirene, figlia del defunto macellaio Crippa dal quale eredita l’attività. Ma il matrimonio si rivela presto avaro di soddisfazioni perché la donna soffre di una particolare malattia che le impedisce di avere rapporti sessuali. Amleto inizia così a frequentare abitualmente un bordello, ma con il passare del tempo lo stile di vita libertino gli procurerà non pochi problemi. La pellicola, interpretata da Mario Opinato, Francesca Mainetti (insieme nella foto), Ruggero Cara e Cinzia Bregonzi, offre una panoramica dell’Italia nell’arco dei primi decenni del secolo scorso fino allo scoppio della seconda guerra mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA