La lunga attesa è stata finalmente premiata. La rivista di cinema Empire ha dedicato la sua cover story all’atteso film di animazione in computer grafica Le avventure di Tintin: il segreto dell’unicorno, diretto da Steven Spielberg e ideato insieme a Peter Jackson. Il cartone è stato realizzato con la tecnica della performance capture dalla Weta Digital, la stessa compagnia che ha curato gli effetti speciali digitali de Il Signore degli Anelli, e sarà distribuito anche in 3D.

La pellicola è basata sul fumetto di Georges Remi, conosciuto con lo pseudonimo di Hergé, pubblicato per la prima volta il 10 gennaio 1929 sul quotidiano belga Le vingtième siècle, come inserto del supplemento settimanale. Il personaggio di Tintin, un giovane reporter belga senza passato né famiglia che vive avventure straordinarie in tutto il mondo, è già stato protagonista di due adattamenti cinematografici, realizzati nel 1962 e nel 1964 e interpretati da Jean-Pierre Talbot.

A prestare il proprio corpo sono gli attori Jamie Bell (Defiance, Jumper), che interpreta proprio Tintin, ed Andy Serkis (il Gollum de Il Signore degli Anelli), che invece ha il ruolo del Capitano Haddock. I protagonisti delle foto sono Tintin (Jamie Bell), il suo inseparabile cane Milou e il Capitano Haddock (Andy Serkis). «Con la tecnica del CGI possiamo portare in vita il mondo di Hergé», spiega Spielberg, «mantenendo stilizzate le faccie caricaturali e dando al film un tocco fotorealistico».

Le avventure di Tintin: il segreto dell’unicorno esordirà nelle nostre sale il 4 novembre 2011.

Sotto, le immagini del film pubblicate da Empire:

© RIPRODUZIONE RISERVATA