Sono state rese pubbliche le nominations per i Film Independent’s Spirit Awards, la cui cerimonia si terrà il prossimo 5 marzo. La manifestazione statunitense, nata nel 1986 grazie all’organizzazione non-profit IFP/West (dal 2005 ridenominata Film Independent) per promuovere il cinema indie in passato, ha consacrato al successo numerose pellicole, divenute veri e propri cult internazionali. La kermesse ha spesso rappresentato per le pellicole premiate un trampolino di lancio verso gli Oscar. Tra le opere premiate negli scorsi anni come Miglior Film, ricordiamo ad esempio Platoon di Oliver Stone (che vinse 4 Oscar), Pulp Fiction di Quentin Tarantino (film Palma d’oro a Cannes nel 1994 e Premio Oscar per la Miglior scneggiatura originale nel 1995), Fargo dei fratelli Coen (vinse poi due Oscar) e, più recentemente successi, anche al botteghino, come I segreti di Brokeback Mountain, Little Miss Sunshine, Juno e The Wrestler. Chissà se tra i film favoriti di questa edizione, tra cui spiccano A Serious Man dei fratelli Coen, l’opera prima dello stilista Tom Ford A Single Man e la commedia romantica appena approdata in Italia, 500 giorni insieme del giovane regista Marc Webb.

Ecco le nomination:

Miglior film
500 giorni insieme
Amreeka
Precious: Based on the Novel “Push” by Sapphire
Sin Nombre
The Last Station

Miglior regia
Joel and Ethan Coen – A Serious Man
Lee Daniels – Precious: Based on the Novel “Push” by Sapphire
Cary Joji Fukunaga – Sin Nombre
James Gray – Two Lovers
Michael Hoffman – The Last Station

Miglior opera prima
A Single Man
Crazy Heart
Easier with Practice
Paranormal Activity
The Messenger

JOHN CASSAVETES AWARD
Big Fan
Humpday
The New Year Parade
Treeless Mountain
Zero Bridge

Miglior sceneggiatura
Alessandro Camon, Oren Moverman – The Messenger
Michael Hoffman – The Last Station
Lee Toland Krieger – The Vicious Kind
Greg Mottola – Adventureland
Scott Neustadter, Michael H. Weber – 500 giorni insieme

Miglior sceneggiatura d’esordio
Sophie Barthes – Cold Souls
Scott Cooper – Crazy Heart
Cherien Dabis – Amreeka
Geoffrey Fletcher – Precious: Based on the Novel “Push” by Sapphire
Tom Ford, David Sceacre – A Single Man

Miglior attrice
Maria Bello – Downloading Nancy
Helen Mirren – The Last Station
Gwyneth Paltrow – Two Lovers
Gabourey Sidibe – Precious: Based on the Novel “Push” by Sapphire
Nisreen Faour – Amreeka

Miglior attore
Jeff Bridges – Crazy Heart
Colin Firth – A Single Man
Joseph Gordon-Levitt – 500 giorni insieme
Souléymane Sy Savané – Goodbye Solo
Adam Scott – The Vicious Kind

Miglior attrice non protagonista
Dina Korzun – Cold Souls
Mo’Nique – Precious: Based on the Novel “Push” by Sapphire
Samantha Morton – The Messenger
Natalie Press – Fifty Dead Men Walking
Mia Wasikowska – That Evening Sun

Miglior attore non protagonista
Jemaine Clement – Gentleman Broncos
Woody Harrelson – The Messenger
Christian McKay – Me and Orson Welles
Raymond McKinnon – That Evening Sun
Christopher Plummer – The Last Station

Miglior fotografia
Roger Deakins – A Serious Man
Adriano Goldman – Sin Nombre
Anne Misawa – Treeless Mountain
Andrij Parekh – Cold Souls
Peter Zeitlinger – Bad Lieutenant: Port of Call New Orleans

Miglior documentario
Anvil! The Story of Anvil
Food, Inc.
More Than a Game
October Country
Which Way Home

Miglior film straniero
A Prophet
An Education
Everlasting Moments
Mother
The Maide

THE ROBERT ALTMAN AWARD
A Serious Man

© RIPRODUZIONE RISERVATA