Non si faranno mai. Perché mettere d’accordo le cinematografie di tutto il mondo e organizzare un evento così vasto non è certo semplice. Però la provocazione lanciata da Fausto Brizzi nel suo blog è davvero intrigante: organizzare le Olimpiadi del cinema. Con tutti i film divisi per generi a concorrere per il podio e con i paesi a sfidarsi per il medagliere. A voi piace l’idea?

Qui sotto un estratto del Blog di Fausto Brizzi:

«L’altro giorno Enrico, un mio amico cinefilo, mi ha esposto una sua idea geniale e originale: le Olimpiadi del Cinema. Sulla falsariga delle Olimpiadi sportive, Enrico propone di fare ogni quattro anni una grande tenzone con i film degli ultimi anni, divisi per nazioni e per categorie, con tanto di assegnazione delle medaglie (oro, argento e bronzo). Ogni nazione può schierare un film per ogni genere principale (un thriller, una commedia, un drammatico, un horror, un comico, un action, un fantasy e via così) che combatte contro gli altri film dello stesso genere delle altre nazioni. Niente paese organizzatore ma tanti cinema in ogni nazione che programmano a rotazione i film in concorso durante l’estate dell’anno olimpico. Votazione popolare tramite i maggiori siti internet con profitti degli sponsor da dare in beneficenza». […]

Clicca qui per leggere l’intero post di Fausto Brizzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA