Dopo Venerdì 13, che nel 2015 uscirà con un nuovo capitolo, anche Non aprite quella porta potrebbe rinnovarsi. Millennium Films e Lionsgate, infatti, stanno pensando di scrivere una nuova pagina della lunghissima saga di Leatherface e della sua famiglia di feroci killer cannibali. Una follia disturbante la loro, lanciata al cinema da Tobe Hooper nel 1974 e conclusasi al cinema nel 2013, in 3D.

Stando a quanto riportato da Bloody Disgusting, l’idea sarebbe quella di tornare alle origini del male, secondo un’operazione simile a quella realizzata da Rob Zombie per Halloween: cosa ha scatenato la furia di Faccia di cuoio? Addentrarsi nella sua infanzia, dunque, scoprire le sue radici. Il film dovrebbe essere un prequel dell’originale di Hooper, e una bozza di sceneggiatura pare già esserci.

Volenti o nolenti, l’horror si presetrà sempre a queste pratiche seriali. resta da chiedersi fino a quando il pubblico è disposto a sopportarle.

Fonte: Bloody Disgusting

© RIPRODUZIONE RISERVATA