Attraverso Mario Sesti, uno dei cinque direttori della Festa del Cinema di Roma, la manifestazione cinematografica risponde alle critiche di Nanni Moretti che aveva accusato la Festa di aver tolto film al festival di Torino da lui diretto. Ha dichiarato oggi alla Stampa Sesti: «Mi addolora che Moretti dica queste cose sulla Festa di Roma, la nostra idea di cinema è portare gente nelle sale. Mettere i festival uno contro l’altro è un giochetto fastidioso e inutile, la verità è che oggi in Italia esistono tre manifestazioni di cinema in autunno e che, grazie a questo, abbiamo raggiunto una visibilità internazionale che non appartiene a nessun’altra nazione d’Europa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA