Universal è pronta a far risuscitare ancora una volta uno dei suoi personaggi più iconici: La Mummia. Dopo il successo della trilogia con Brendan Fraser, che ha totalizzato 1,25 miliardi di dollari, ora a prendere il timone della regia di questo atteso remake è Len Wiseman, autore dell’acclamata saga a base di vampiri Underworld. Scritto da Jon Spaihts e prodotto da Alex Kurtzman e Roberto Orci, il film sembra essere già in fase di avvio e la data di uscita sarebbe fissata per il 2014.

Inizialmente si pensava di realizzare una pellicola più simile a quella del 1932 con Boris Karloff, ma poi si è deciso di cambiare rotta e ambientare il remake ai giorni nostri, per dare vita a un film mainstream per tutta la famiglia. «Sarà una versione molto più dark e decisamente più spaventosa», ha dichiarato il regista Wiseman a Deadline. Secondo il produttore Kurtzman, «a ispirare la creazione di questa Mummia sono stati i libri di Michael Crichton, che ha dato vita a racconti fantastici ambientati ai giorni nostri», e continua, «Gran parte del lavoro di Wiseman è stato quello di ricreare una mitologia. Ricordo che quando ho visto Underworld ho trovato che fosse un incredibile passo avanti del genere. È stato presentato con un taglio fresco, un concept decisamente cool, senza mai dimenticare il suo rispetto per la mitologia. Questa è la ragione che ci ha spinti a cercare Len». Ma a parlarci della Mummia è il regista: «Una delle cose che più mi ha fatto appassionare della Mummia è che è ancora un uomo. Non gli hanno spappolato il cervello in qualcosa di mostruoso. Ha ancora una personalità ed è molto astuto e calcolatore». Attualmente Len Wiseman (Die Hard – Vivere o morire) è al lavoro su Die Hard 5 con Bruce Willis, mentre l’11 ottobre esordirà nelle nostre sale il suo remake di Total Recall – Atto di forza.

(Fonte: Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA