Dal 21 al 25 luglio a Roma, presso la Libreria del Cinema di Trastevere, sarà possibile partecipare ad una vera e propria Scuola serale di cinema. L’iniziativa, organizzata dalla Libreria del Cinema con il sostegno della Regione Lazio, dell’Assessorato alla Cultura, Sport e Spettacolo e da Roma Lazio Film Commission, si propone di raccontare tutti quei mestieri che concorrono alla realizzazione di un film: scrittura, ripresa, fotografia, montaggio e suono. A fare da docenti grandi nomi e professionalità del cinema italiano: registi, sceneggiatori, montatori, direttori della fotografia e fonici, ma anche scrittori, critici, personalità della cultura e del mondo dell’arte in generale. Ad aprire le danze lunedì 21 luglio alle 21.30, con la prima lezione sulla direzione della fotografia, uno dei migliori direttori della fotografia del cinema contemporaneo, Luca Bigazzi, che ha lavorato con registi come Silvio Soldini, Gianni Amelio e Paolo Sorrentino. Nelle serate successive saranno presenti Francesca Comencini (nella foto a sinistra, A casa nostra, Carlo Giuliani ragazzo) e Corso Salani (Imatra, Gli occhi stanchi) per il documentario, Maurizio Argentieri (Italian Dream, Pane e tulipani) e Silvia Moraes (Go Go Tales, Le conseguenze dell’amore) per il suono, Nicola Giuliano (Il Divo, La ragazza del lago) per la produzione, Piera degli Esposti (a destra, La sconosciuta, L’ora di religione) per la recitazione, invitati ciascuno a condurre un incontro nel quale, alternando racconti legati alla propria esperienza, proiezioni di lavori o esempi pratici del proprio lavoro, spiegheranno un mestiere difficile quanto affascinante. I cinque incontri si svolgeranno tutti alle 21.30 e saranno ad ingresso gratuito; per ulteriori informazioni visitate il sito www.libreriadelcinema.roma.it.

Iv.Ro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA