Mentre l’attesa per l’ultimo capitolo della saga dedicata alle avventure di Bilbo Baggins volge al termine, con l’uscita sempre più vicina (da noi Lo Hobbit: la battaglia delle cinque armate sarà nelle sale il 17 dicembre), le anticipazioni si susseguono inarrestabili e tengono alta la tensione.

Prima il trailer italiano, poi un banner, che ritrae i Nani armati fino ai denti per difendere Erebor, hanno portato ai massimi vertici le aspettative dei fan. Ora un nuovo elemento rende ancora più irresistibile l’attesa: da domani, sul sito americano di Amazon, uscirà la guida ufficiale al film. Tante le anticipazioni, con le differenze tra il racconto di Tolkien e l’adattamento di Peter Jackson, ma qualcosa è già trapelato.

Sappiamo ad esempio che Galadriel, che correrà in aiuto di Gandalf e dei Nani durante la battaglia, si imbatterà nel Negromante e verrà da questi sedotta con la promessa del potere supremo, riuscendo, però, a resistergli. È dunque confermato che questa sagoma incandescente (Attenzione spoiler!) dalla forma umana apparsa in Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato appartiene, a tutti gli effetti, al Signore Oscuro, prima che questi si trasformi nell’occhio di fuoco de Il Signore degli Anelli. L’attore che gli presterà voce e corpo grazie ad una sofisticatissima tecnica di motion capture, come ha già fatto per il drago Smaug, è Benedict Cumberbatch, ormai specialista nel ruolo dei villain. Sappiamo infine che, tra le mani, il misterioso e temibile Negromante terrà un oggetto dalla forma sferica: si tratta forse del Palantir, la pietra onnisciente con cui Sauron si è guadagnato il sostegno dello stregone bianco Saruman?

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA