Quando si parla di giochi di seduzione, l’arco di una donna è provvisto di un numero quasi infinito di frecce. Una di quelle a sua disposizione è lo striptease, pratica e forma di spettacolo dalle radici antiche (è nata più di un secolo fa) che consiste nello stuzzicare la fantasia maschile liberandosi, a poco a poco, dei propri vestiti. L’elemento fondamentale è l’attesa: più l’azione è lenta e coinvolgente, più cresce il desiderio. Un’arte vera e propria che, nonostante sia spesso degenerata nella pornografia, il cinema ha più volte celebrato con momenti entrati nella storia della settima arte, trasformando personaggi come Kim Basinger e Demi Moore in icone sexy. Le ultime in ordine di tempo ad abbandonarsi allo spogliarello sul grande schermo sono Jennifer Aniston nella commedia Come ti spaccio la famiglia, in cui interpreta proprio una spogliarellista (il film uscirà il prossimo 12 settembre), e Gwyneth Paltrow in Tentazioni irresistibili (Thanks For Sharing), pellicola incentrata sulla difficoltà di un gruppo di persone di avere relazioni normali, perché dipendenti dal sesso.

Da questi esempi più recenti nasce la nostra Top 10 dedicata al rapporto tra il cinema e lo striptease: mettetevi comodi e godetevi lo spettacolo.

Scopri la posizione numero dieci

© RIPRODUZIONE RISERVATA