A pochi minuti dalla rivelazione del poster e del titolo ufficiale dei Wolverine 3, che sarà semplicemente Logan, il regista James Mangold ha voluto seguire a ruota l’esempio del suo attore protagonista Hugh Jackman, pubblicando così via Twitter una pagina dello script del cinecomic dove è possibile leggere interessanti dettagli sul personaggio e sui villain che verranno introdotti nel film.

Nella pagina, ovviamente in inglese, si legge infatti che la storia si focalizzerà su di un’incarnazione più vecchia di Wolverine, ormai alcolizzato per combattere gli effetti della dissolvenza del suo fattore rigenerante. È anche riportato che nel corso della vicenda saranno introdotti i Bangers, una sorta di versione cinematografica dei supervillain Marvel noti come Nth Command, anche se il loro membro più importante, Henry Akai, sembra non sarà tra gli antagonisti del nostro eroe nel film. Mangold vuole anche essere molto chiaro sul fatto che questa versione del personaggio sarà nettamente più vulnerabile delle precedenti.

Infine, dopo l’annuncio del titolo attraverso il poster ufficiale, Ryan Reynolds ha attinto all’umorismo del Mercenario Chiacchierone condividendo via Twitter una battuta divertente: «La mano che stringe quella di Logan nel nuovo poster è la mia», riferendosi chiaramente al divertente siparietto della mano mozzata in ricrescita nel film di Deadpool. Vi ricordiamo che Logan uscirà nelle nostre sale il prossimo 3 marzo 2017.

Ecco il tweet di Reynolds e la pagina dello script:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA