Gli Oscar cambiano: non più cinque ma dieci saranno i film che dal prossimo anno potranno correre per il miglior film dell’anno (titolo che nell’edizione 2009 è andato a The Millionaire di Danny Boyle). Il presidente dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, Sid Ganis ha annunciato ieri a Los Angeles che dal prossimo anno il numero dei film candidati alla statuetta raddoppierà: «Dopo più di sei decenni con cinque candidature possibili l’Academy ha deciso di tornare alle radici dei primi anni, quando un più ampio spettro di film erano in competizione per il più importante premio cinematografico». L’82/a edizione della cerimonia degli Oscar avrà luogo il 7 marzo del prossimo anno; le candidature saranno rese note un mese prima il 2 febbraio del 2010.

© RIPRODUZIONE RISERVATA