Segui il nostro speciale con tutte le anteprime cinema 2012-2013 divise per genere

Presentato a Riccione il listino per il secondo semestre di Lucky Red, che nel 2012 festeggia anche 25 anni di attività. Il titolo di punta – in uscita il 21 settembre – è Magic Mike (Andrea Occhipinti ha parlato di un incasso previsto nei soli Stati Uniti di 80 milioni di dollari), l’attesa comedy sullo spogliarello maschile di Steven Soderbergh, con Channing Tatum e Matthew McConaughey, di cui vi abbiamo già mostrato trailer e clip in quantità.

Nuovissime, invece, le prime immagini dei due titoli italiani del listino: Un giorno speciale di Francesca Comencini e il Pinocchio animato di Enzo D’Alò.

Il primo, una commedia romantica con i giovanissimi Filippo Scicchitano (Scialla!) e Giulia Valentini, è stato descritto dalla stessa Comencini come un film “su quello che è diventato per le nuove generazioni il giorno più importante: non più quello in cui sboccia il primo amore, ma quello in cui si trova il primo lavoro“. Anche se poi “mentre i tempi dei colloqui si allungano a dismisura, i due ragazzi protagonisti si incontrano, e finiscono per dare un senso diverso alla giornata, rifiutando i compromessi imposti dal mondo degli adulti, e scoprendo un sentimento reciproco“. Ancora senza data d’uscita, il film è in cerca di un festival autunnale d’adozione (Venezia? Roma?).

Grande era l’attesa anche per le prime immagini del Pinocchio animato di D’Alò, disegnato dal grande illustratore Lorenzo Mattotti, e musicato addirittura da Lucio Dalla, di cui contiene l’ultima canzone originale composta prima della scomparsa. Dalle immagini viste a Riccione, oltre ad essere evidente il contributo decisivo alle atmosfere del film del tratto inconfondibile di Mattotti – tutto sfumature e tonalità pastello – emerge la sensazione di un cartoon dai ritmi moderni (specie nella clip “psichedelica” del paese dei balocchi, una delle due mostrate) ma calati in un contesto molto autoriale, che lascia incerti su quale sarà il target ideale per il film. Si tratta comunque di animazione vecchio stile, che punta tutto su una bidimensionalità impreziosità dall’originalità del disegno.
D’Alò ha ricordato che il progetto era partito nel 2000, ma la produzione aveva subito un primo stop a causa dell’annuncio del Pinocchio di Benigni: “È un film che abbiamo riscritto molte volte: volevamo modernizzare Collodi, aumentandone al contempo il carattere italiano e toscano rispetto al classico della Disney“. Pinocchio uscirà nelle sale italiane per Natale, il 21 dicembre: tra i doppiatori Paolo Ruffini e Rocco Papaleo (che darà voce a Mangiafuoco).

Infine, nel listino Lucky Red del secondo semestre, anche il ritorno di Asterix e Obelix, atteso per il 31 ottobre, e la commedia surreale di Wes Anderson Moonrise Kingdom, di cui vi abbiamo raccontato da Cannes, dove è stato film d’apertura (leggi la nostra recensione). Nel 2013 vedremo invece Scary Movie 5, Emma Watson ladra per Sofia Coppola in The Bling Ring, Ryan Gosling che torna a lavorare con Derek Cianfrance (regista di Blue Valentine) in The Place Beyond the Pines e la commedia politicamente scorretta con Kristen Dunst Bachelorette, una sorta di Tre uomini e una pecora in versione rosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA