Dalla saga di Rec a quella di Paranormal Activity, solo per citare alcuni casi recenti, la fortuna commerciale degli horror girati con lo stile del documentario (i cosiddetti mockumentary) continua, a dispetto del rischio di ripetersi. L’anno scorso è stato L’ultimo esorcismo a sorprendere tutti, arrivando al grande successo commerciale di 66 milioni di dollari internazionali, partendo da un budget di partenza di nemmeno 2 milioni. Non era difficile ipotizzare se ne facesse un sequel e la notizia è stata confermata da Studio Canal che finanzierà la produzione di questo secondo episodio.

Ancora da svelare il titolo del progetto, come la direzione e la sinossi, ma intanto la produzione ha ingaggiato Damien Chazelle per la scrittura della sceneggiatura. Il giovane Chazelle ha fatto parlare di sé per aver scritto e diretto il bel Guy and Madeline on a Park Bench (inedito in Italia) che gli ha assicurato l’ingaggio per la sceneggiatura dell’annunciato thriller Grand Piano, prodotto dallo staff di Buried – Sepolto. Secondo le fonti ufficiali la produzione dovrebbe partire il prossimo autunno, periodo entro il quale vi aggiorneremo dei successivi sviluppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA