Annunciati in pompa magna da Tv e Governi, gli extraterrestri sbarcano sulla Terra ma vengono accolti con molta indifferenza da parte di una popolazione apatica, cinica e disillusa (e in piena crisi economica). Uomini convinti che, alla fine, nulla potrà cambiare. Questa è l’idea alla base de L’ultimo terrestre, esordio alla regia del fumettista di fama internazionale Gian Alfonso Pacinotti in arte Gipi. Un film in cui la fantascienza si tinge spesso di comicità e toni grotteschi e che, per la sorpresa dello stesso regista, è in gara per il Leone d’Oro al prossimo Festival di Venezia.

Regia: Gian Alfonso Pacinotti
Interpreti: Gabriele Spinelli, Anna Bellato, Roberto Herlitzka
Trama: Gli abitanti della Terra accolgono con indifferenza l’arrivo degli alieni.
Genere: sci-fi
Durata: 100’

Da vedere perché: per immergersi in un film di fantascienza “alieno” rispetto al panorama attuale.

Nelle sale dal 9 settembre 2011

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di settembre a pag. 116

© RIPRODUZIONE RISERVATA