Universal Pictures ha annunciato che il film Mortal Engines, il nuovo progetto sviluppato da Peter Jackson e Fran Walsh, nonché adattamento della saga letteraria scritta da Philip Reeve, arriverà nelle sale americane il 14 dicembre 2018. Il film verrà diretto dall’esordiente Christian Rivers, già collaboratore di Jackson: è stato disegnatore degli storyboard de Il Signore degli Anelli, poi supervisore degli effetti visivi e regista dell’unità splinter nella trilogia de Lo Hobbit. Il regista ha anche vinto un premio Oscar per gli Effetti Visivi per King Kong.

Le vicende sono ambientate in un mondo post-apocalittico steampunk, devastato dalla Guerra dei Sessanta Minuti, un olocausto nucleare che ha causato enormi sconvolgimenti climatici e geologici. Per sfuggire ai continui terremoti, eruzioni vulcaniche e altre calamità naturali, l’inventore Nikolas Quirke ha progettato un sistema chiamato il “darwinismo urbano”, per trasformare le città in enormi veicoli (le “città trazioniste”) che si aggirano per il mondo desertificato in caccia di altre città da sfruttare per le risorse naturali.

Il film vedrà di nuovo collaborare Jackson e Walsh, che già avevano co-scritto la sceneggiatura de Il Signore degli Anelli e de Lo Hobbit, insieme a Philippa Boyens, che sarà il co-produttore del film.

Le riprese dovrebbero iniziare in primavera.

Cosa ne pensate?

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA