30 milioni di dollari. Questa, secondo Deadline, la cifra trattata nel nuovo contratto che lega il produttore Matt Weiner alla drammatica serie Mad Men di sua creazione per ancora 3 anni. A seguire i suoi passi è stato l’attore protagonista della serie, Jon Hamm, che sembra avere rinnovato un contratto di equivalente importanza (sia per durata che per le otto cifre accordate) con Lionsgate TV e AMC. Le due compagnie stanno infatti aumentando la retribuzione di tutti i membri chiave della produzione per assicurarne il continuato successo, soprattutto alla luce degli ottimi ascolti e dei numerosi riconoscimenti ottenuti, ultimo dei quali ai Critic’s Choice TV Awards.

In onda su AMC da luglio 2007 e, a partire da marzo 2008, in Italia su Cult, Rai 4 e FX, Mad Men racconta la vita di un pubblicitario di successo nella New York degli anni ’60. Dopo il successo di quattro stagioni, AMC ha confermato la produzione di una quinta stagione, il cui episodio pilota sarà diretto dallo stesso Hamm.

© RIPRODUZIONE RISERVATA