I soldi, si sa, non danno la felicità. Ma anche una vita perfetta può riservare cocenti delusioni. Elizabeth Gilbert aveva tutto: successo come scrittrice, solido matrimonio e casa splendida. Eppure, a 32 anni, decise di mollare ogni cosa per compiere un viaggio intorno al mondo che in 12 mesi le ridiede tutto con un interesse non di poco conto: la gioia di vivere. Una parabola diventata bestseller con Mangia, prega, ama, che ora diventa un film trascinato dal fascino di Julia Roberts e sponsorizzato da Brad Pitt.Per la diva Julia, un tour in tre tappe: Italia, India e Indonesia. Si comincia ovviamente dal cibo nel Paese della pasta, dove si lascerà affascinare da una guida con il volto di Luca Argentero per poi onorare Napoli e la sua pizza accumulando un conto di 12 chili con la bilancia. Dai sensi alla meditazione in India, facendo pulizia interiore insieme a un idraulico texano (Richard Jenkins) dal dubbio talento poetico, per poi arrivare a bilanciare le due cose a Bali, complice uno sdentato sciamano che le insegnerà a sorridere aprendo le porte all’amore vero, incarnato da Javier Bardem. Perché, come recita il poeta fai-da-te, «se riesci a fare un po’ di spazio nella tua mente, si apre una porta. E allora sai che cosa fa l’universo? Ti inonda, e tutto il resto non conta più».

Regia: Ryan Murphy
Interpreti: Julia Roberts, Javier Bardem, James Franco, Luca Argentero
Trama: A 32 anni, una scrittrice di successo molla tutto per compiere un viaggio di un anno attraverso Italia, India e Indonesia. Scoprirà la ricetta per iniziare una nuova vita.
Online: www.letyourselfgo.com

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di settembre a pag. 102

© RIPRODUZIONE RISERVATA