Gotham City Sirens

Ora è ufficiale: uno dei prossimi cinecomic targati Warner, tratti sempre dai fumetti DC, sarà Gotham City Sirens, con protagoniste tre delle top villain femminili dell’universo di riferimento: Catwoman, Poison Ivy e Harley Quinn. Il film sarà diretto e prodotto da David Ayer e Margot Robbie (anche executive producer) tornerà a interpretare Harley, come rivelato da The Hollywood Reporter. Alla sceneggiatura, Geneva Robertson-Dworet, già firma degli script del reboot di Tomb Raider con Alicia Vikander e di Sherlock Holmes 3.

Regista e attrice dunque rinnovano il sodalizio, per un film che intende puntare su ciò che Harley Quinn ha iniziato in Suicide Squad: la fidanzata del Joker si è rivelata uno dei personaggi più riusciti del cinecomic, trascinando la squadra di antieroi. Questo grazie soprattutto alla forte presenza scenica della Robbie, ora pronta a guidare un team tutto al femminile.

Per il momento, l’unico nome confermato del cast è il suo e Warner non ha ancora comunicato una data d’uscita, ma la produzione è già sui binari giusti. In più, l’annuncio di Gotham City Sirens non cancella il sequel di Suicide Squad, che rimane in programma, insieme allo spin-off su Deadshot con Will Smith protagonista, altra grande e recente novità.

La major è quindi decisa a trarre il meglio dalle costole di Suicide Squad. Due membri della task force X sono “prenotati”. Resta ancora fuori il Joker di Jared Leto. La domanda è: per quanto?

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA