Quanto sareste disposti a spendere (conto in banca permettendo) per il cimelio della vostra star del cuore? A quanto pare, alla faccia della crisi, c’è chi davvero non bada a spese.

Di recente un fan (evidentemente sfegatato) di Marilyn Monroe ha sborsato ben 5,5 milioni di dollari per il celebre abitino da cocktail bianco reso immortale dalla scena in cui Marilyn lo lascia svolazzare passando sopra la grata della Subway newyorkese nel film Quando la moglie è in vacanza (1955), creato dal costumista William Travilla.

Il cimelio apparteneva alla ricchissima collezione di Debbie Reynolds, protagonista di Singin’ in the Rain e mamma di Carrie Fisher (la principessa Leila di Guerre Stellari) che lo scorso 16 giugno ha messo all’asta circa 600 dei 3.500 memorabilia raccolti in oltre 40 anni di carriera al The Paley Center for Media di Beverly Hills.

Una cifra stratosferica che nemmeno la casa d’aste Profiles in History si aspettava di raggiungere (la cifra stimata era di 2 milioni di dollari) e che persino il collezionista Keya Morgan (autore di un libro su Marilyn) ha definito “totalmente folle, specialmente in un periodo di crisi”.

L’incasso del vestito segna così un record assoluto nelle aste dedicate ad abiti di scena delle celebrities: il precedente record era detenuto dal celebre abitino nero indossato da Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, venduto per 923 mila dollari sempre dalla Profiles in History. In materia di abiti Marilyn detiene un altro record: quello che indossava al famoso compleanno di J.F. Kennedy era stato venduto per 1,26 milioni di dollari.

Tra i cimeli appartenuti a Marilyn sono stati venduti anche l’abito rosso di paillettes e il cappellino di piume de Gli uomini preferiscono le bionde e il costume di scena de La magnifica preda.

Ad andare a ruba sono stati anche il copricapo di Elizabeth Taylor in Cleopatra, le pantofole rubino di Judy Garland de Il mago di Oz, una bombetta di Charlie Chaplin e il cappello e la chitarra di Julie Andrews in Tutti insieme appassionatamente, portando nelle casse della casa d’aste e della proprietaria degli articoli la bellezza di 22,8 milioni di dollari. (Foto Kika Press)

Il resto della raccolta della Reynolds andrà all’asta il 3 dicembre e comprenderà l’abito verde indossato da Marilyn Monroe nel film Bus Stop (1956).

Di seguito gli articoli venduti e le cifre raggiunte dall’asta:

L’abito di Rodolfo Valentino in Sangue e Arena – 252 mila dollari
La bombetta di Charlie Chaplin in Charlot Vagabondo-  132 mila dollari
Il vestito blu di Judy Garland nel Mago di Oz – 1,092 milioni di dollari
Le ciabatte rosso rubino di Judy Garland nel Mago di Oz 612 mila dollari
Il vestito Do-Re-Mi di Judy Garland nel Mago di Oz  di The Sound Of Music – 660 mila dollari
L’abito bianco di Marilyn Monroe di Quando la moglie è in vacanza – 5,520 milioni di dollari
Il copricapo di Elizabeth Taylor di Cleopatra – 120 mila dollari
Tunica e copricapo di Richard Burton di Cleopatra 102 mila dollari
Il vestito di scena di Grace Kelly di Caccia al ladro540 mila dollari
La tunica di Charlton Heston indossata in Ben Hur Tunic – 384 mila dollari
L’abito di velluto dorato di Barbra Streisand di Hello Dolly! – 120 mila dollari
L’abito di Audrey Hepburn in My Fair Lady – 4,440 milioni di dollari

E voi cosa vorreste avere nella vostra collezione personale?

Guarda la gallery di Marilyn Monroe

Fonte: Reuters; Profiles in History

© RIPRODUZIONE RISERVATA