In un’intervista rilasciata a Collider.com, Mark Wahlberg racconta alcuni aneddoti sulla sua preparazione per interpretare il celebre pugile “Irish” Mickey Ward nel film The Fighter: «Per essere in forma per The Fighter mi sono allenato segretamente durante i miei ultimi sei film. Mi alzavo tre ore prima e andavo in palestra. Portavo con me dei personal trainer a ogni produzione, evento e viaggio che facevo. Ero ossessionato. Volevo diventare un bravo pugile e mostrare il miglior realismo possibile. Mickey Ward è un mio amico e volevo essere sicuro che fosse soddisfatto del mio lavoro. Adoro i film che mi mettono alla prova, sia fisicamente, sia dal punto di vista emotivo, e in cui devo trovare un mucchio di tempo per immedesimarmi».

The Figher racconta la storia del campione mondiale dei pesi leggeri “Irish” Mickey Ward. Ad allenarlo è il fratellastro Dickie Eklund, interpretato da un dimagrito Christian Bale, da molti considerato una promessa del pugilato e invece trascinato nel tunnel della droga, con una carriera finita direttamente dietro le sbarre. La vita gli concede però una seconda possibilità quando farà da allenatore al fratello, portandolo alla vittoria. Tra i combattimenti più celebri del famoso pugile ricordiamo i tre match disputati contro Arturo Gatti. Per interpretare Ward, Wahlberg ha dovuto prendere tanti chili quanti quelli che ha perso il “cavaliere oscuro”. Nel cast troviamo anche l’incantevole Amy Adams nei panni di Charlene, una ragazza innamorata di Ward. Diretto da David O. Russell, The Fighter esordirà nelle sale americane il 10 dicembre 2010.

In attesa del trailer, sotto trovate alcune foto dell’atteso The Fighter

© RIPRODUZIONE RISERVATA