marvel doctor strange

Di teorie sull’universo cinematografico Marvel ce ne sono molte, ma questa è particolarmente oscura. Un utente su Reddit sostiene infatti che Doctor Strange volesse la morte di Iron Man, Thanos e di altri eroi dell’MCU.

In Avengers: Infinity War e Endgame il contributo dello Stregone Supremo è fondamentale: è lui a consegnare la Gemma del Tempo al Titano Pazzo e a spingere poi Tony Stark al sacrificio finale. Ma che motivi avrebbe avuto per desiderarne la morte? 

Innanzitutto, vengono elencati i personaggi che Doctor Strange vorrebbe eliminare e perché:

  • Thanos – È un tiranno responsabile di genocidi intergalattici e in grado di annientare intere civiltà, anche senza le Gemme dell’Infinito.
  • Iron Man – È stato fatto notare che metà dei problemi dell’MCU sono causati da lui. Obediah Stane, Ultron, il viaggio nel tempo sfruttato da Thanos… Indirettamente o direttamente è alla base dei problemi che gli Avengers hanno dovuto affrontare.
  • Visione – La Gemma della Mente in un sintezoide, una minaccia “alla Ultron” impossibile da tenere sotto controllo. 
  • Hulk – Perde notoriamente il controllo e non può essere controllato o ucciso.
  • Thor – Avrebbe dovuto proteggere la Terra, ma non è stato in grado neppure di difendere Asgard. La sua riluttanza a prendere il trono dei Nove Regni lo rende un protettore poco affidabile.
  • Le Gemme dell’Infinito – Costituiscono una minaccia per l’universo e la realtà che Doctor Strange è chiamato a difendere.

Le prove a sostegno di questa teoria sono 22 (!) e qui ve le riassumiamo in breve:

  1. Strange non ha rispetto per Thor o gli Asgardiani 1: lo ha dimostrato in Ragnarok, quando ha trattato il Dio del Tuono come un bambino. 
  2. Strange non ha rispetto per Thor o gli Asgardiani 2: è lui a permette ad Odino di restare sulla terra in segreto, nonostante di fatto sia un suo rivale al ruolo di protettore della Terra.
  3. Tiene d’occhio Stark e Visione perchè li crede pericolosi: quando Bruce Banner precipita nel Santuario, dimostra di sapere dove si trova Tony Stark, forse perché lo sta osservando. Riguardo a Visione, poteva tenerlo d’occhio proprio tramite il transponder usato da Iron Man.
  4. Ha cercato di uccidere Bruce Banner: teoria al limite, ma quando Banner non si è trasformato all’inizio di Infinity War, lo ha spedito in un parco e con lui mezzo taxi che ha rischiato di schiacciarlo. Fauce e l’altro seguace di Thanos non avrebbero avuto motivo di dargli addosso, non sapendo che Banner fosse in realtà Hulk.
  5. Strange è scontento quando scopre che Thor è sopravvissuto a Thanos: quando incontra i Guardiani della Galassia, non si dimostra entusiasta di venire a sapere che il Dio del Tuono non è morto. 
  6. Mente a Stark riguardo le chance di battere Thanos: scrutando il futuro, Strange si è fermato al 14,000,605 scenario perchè è quello in cui muoiono Iron Man, Thanos, Visione, le Gemme, Hulk è inoffensivo e Thor lascia la Terra. Esattamente lo scenario che gli faceva comodo.
  7. Strange crede che la sua volontà sia pari a Thanos: quando su Titano dice “la nostra volontà”, intende in realtà la sua e quella del villain. Thanos è pronto a sacrificare la figlia per le Gemme, Strange a lasciare che Iron Man muoia.
  8. Lascia che Quill mandi a monte il piano su Titano: tutti gli eroi sono impegnati a trattenere Thanos, ma Strange potrebbe fermare Quill dal tirargli un pugno e permettere di recuperare il guanto.
  9. Strange è infinitamente più forte di Thanos: oltre la potenza, lo Stregone ha dimostrato in battaglia di poter diventare una sorta di dio della Dimensione Oscura e fermarlo. È l’unico a bloccarlo senza l’uso delle Gemme, ma avrebbe potuto fermarlo del tutto usando quella del tempo. Non l’ha fatto, però.
  10. Ha raggirato Thanos: proprio perché non usa la Gemma del Tempo, la teoria è che si sia limitato apposta e lo stesso Thanos fa notare la cosa. 
  11. Strange consegna la Gemma in cambio di Stark 1: Thanos non avrebbe neppure saputo dove prendere la Gemma, se non fosse stato per volontà di Strange. Pur non essendo ancora sconfitto e rimanendo il protettore della Terra, lo Stregone consegna a Thanos la pietra di modo che il suo piano possa andare avanti.
  12. Strange consegna la Gemma in cambio di Stark 2: guardando il futuro, ha visto che Thanos avrebbe dovuto uccidere Visione per ottenere la gemma della Mente. Salvare la vita a Stark era solo un pretesto per arrivare ad un altro obiettivo e nel farlo si è garantito 5 testimoni.
  13. La Gemma del Tempo è attiva quando Thanos la riceve 1: l’aura è attiva quando fa per inserire la Gemma nel guanto. Lo fa in modo sospetto, forse capendo che qualcosa non va. Strange in quel momento la sta usando per iniziare un loop che inizia da quel momento e finisce con la morte di Visione: per questo non può usarla su Titano e Thanos riesce a farlo solo per riportare in vita Visione e la Gemma della mente.
  14. La Gemma del Tempo è attiva quando Thanos la riceve 2: il loop non voleva impedire lo   schiocco, ma assicurassi che accadesse secondo le condizioni viste da Strange. In caso contrario, la Gemma avrebbe riportato Thanos su Titano per ricominciare da capo. Quando la usa su Visione, in realtà la Gemma sta agendo per conto di Strange.
  15. Strange abbandona tutti su Titano: Prima che lo schiocco lo spazzi via dall’Universo, lo Stregone non riporta tutti istantaneamente sulla Terra per aiutare nella battaglia, ma li tiene volutamente alla larga.  
  16. I Maestri delle Arti Mistiche non combattono: Wong e gli altri non intervengono per impedire che il loro leader venga preso e non si presentano neppure in Wakanda. Forse  Strange li ha avvertiti di non fare niente?
  17. Strange ha finto la sua sparizione: questo è un punto fondamentale. L’Antico aveva detto che poteva usare la Gemma del Tempo solo per vedere il passato e fino alla sua morte. Come può quindi Strange aver visto oltre lo schiocco? Possibile quindi che abbia finto, dopotutto è un Maestro delle arti illusorie. A riprova, quel “Ci sono tutti?” chiesto a Wong: quando avrebbero potuto parlare, se si sono rivisti solo in quel momento?
  18. Strange inganna Stark: è stato lui a dichiarare che ci fosse solo una possibilità per farcela contro Thanos. Una volta inculcata quell’idea in Tony Stark…
  19. Strange ha finto anche la sparizione di Peter Parker: guardando la sequenza, è ipotizzabile che Strange abbia fatto una magia su Spider-Man mentre Tony era voltato verso lo Stregone. Anche questo è un tentativo di manipolazione per spingerlo al sacrificio finale.
  20. Strange non fa niente durante la battaglia finale: rispetto allo scontro su Titano, lo Stregone sta in panchina. Si limita a fermare un’inondazione e… Stop. Eppure era stato in grado di immobilizzarlo da solo.
  21. Strange si lava le mani della morte di Stark 1: non gli ha mai espressamente detto che doveva sacrificarsi, ma lo spinge a farlo. Prima, dice ad Iron Man che non può dirgli se stiano vivendo nello scenario  giusto, proprio per assicurarsi che vada come vuole lui.
  22. Strange si lava le mani della morte di Stark 2: infine, alzando il dito verso Tony lo spinge a sacrificarsi. Forse, però, in quel momento voleva dire “Usa solo una gemma”, in un ultimo impeto di senso di colpa per aver spinto Iron Man alla morte. In questo modo, può giustificarsi con se stesso, dicendo di aver provato a salvarlo.

Una sfilza di motivi, più o meno logici e validi, che cambiano completamente la percezione di Doctor Strange nell’MCU. Cosa ne pensate? Questa teoria vi ha convinti?

Foto: Marvel Studios

Fonte: Reddit

© RIPRODUZIONE RISERVATA