Dopo una serie di ruoli più dark in Edge of Tomorrow, Sicario e nel prossimo, attesissimo La ragazza del treno, Emily Blunt vestirà gli iconici panni della tata più amata di sempre nell’annunciato Mary Poppins Returns, film diretto da Rob Marshall in arrivo nelle sale a dicembre 2018.

Parlando dell’opera con Entertainmnet Weekly, la Blunt ha avuto modo di esprimere tutta la sua gioia per aver ottenuto la parte e anche la reazione dell’iconica Julie Andrews alla notizia del suo casting. L’attrice ha così dichiarato: «Mi sento più trepidante con questo ruolo, perché Mary è un personaggio emblematico per la nostalgia delle persone. Una protagonista importante dell’infanzia della gente». Mentre, però, la Mary Poppins della Andrews era dolce ma severa, la versione della Blunt sarà molto più vicina ai libri originali di P.L. Travers: «Approfondiremo molto di più i libri», spiega l’attrice: «Lì c’è una versione un po’ diversa del personaggio, ma non dirò di più. Diciamo che è un po’ più cattiva [sorride]».

Concludendo, la Blunt parla dell’incontro tra Rob Marshall e la Andrews, durante il quale il regista aveva annunciato all’attrice il casting del film: «Rob ha detto che era negli Hamptons e che vide la Andrews alla quale disse “è top secret, ma Emily Blunt interpreterà Mary Poppins”. Lei gli disse “Oh, ma è meraviglioso!”. Quando l’ho saputo volevo piangere. È stato bello aver ottenuto la sua approvazione».

Fonte: EW 

© RIPRODUZIONE RISERVATA