George Clooney sposerà la sua fidanzata, la bella avvocatessa libanese-britannica Amal Alamuddin il 29 settembre a Venezia. A celebrare la cerimonia sarà Walter Veltroni, ex sindaco di Roma, ex segretario nazionale del PD, scrittore e ora anche regista. Clonney qualche hanno fa l’aveva paragonato a Obama per leadership e capacità oratoria. Di lui ha detto: «Veltroni? Lo considero un ottimo amico, come Obama. In Veltroni ho sentito la stessa forza».

Si erano conosciuti a un summit dei nobel per la pace, dove Clooney aveva ricevuto un premio per il suo impegno verso il Darfour, che condivide con l’ex sindaco di Roma. Da lì è nata un’amicizia che ha portato Clooney a chiedere all’amico il piacere di celebrare le sue nozze.

Il matrimonio sarà tutto italiano. Si svolgerà a Ca’ Farsetti a Venezia, dopo una settimana di festeggiamenti ufficiali. L’Hotel Cipriani (dimora adorata da Clooney) è già stato affittato per una settimana dopo la cerimonia. Il vestito di lei sarà di Oscar de la Renta, mentre l’anello di fidanzamento è di 7 carati ed è del valore di 500mila euro. A cantare alla fetsa di matrimonio verrà Lana del Ray. Clooney avrebbe fatto le cose davvero in grande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA