Non è un segreto che Matt Damon e Ben Affleck sono grandissimi amici fin da ragazzi. Non a caso la loro collaborazione, anche professionale, lo ha portati a vincere un Oscar per la sceneggiatura originale per Will Hunting – Genio Ribelle nel 1998.

E si sa l’unica cosa che può distruggere anche le amicizie più profonde e durature è una sola: l’invidia. In questo caso, i due attori si sono ritrovati a litigarsi la compagnia di Tom Brady, quarterback dei New England Patriots Tom Brady. Frecciatine pesanti sono volate tra i due: «Se il tuo mento fosse anche solo lontanamente simile a quello di Tom, quel tuo film con Batman avrebbe fatto almeno quattro miliardi di dollari» ha esclamato Damon, «Ma ti senti quando parli?» ha replicato indifferente Affleck.

La ragione della gag, realistica quanto esilarante, è molto importante: i tre stanno partecipando a una campagna di beneficenza per conto di Omaze, organizzazione che si occupa di raccolte fondi che coinvolgono sempre più spesso volti noti dello showbiz. In questo caso, Damon, Affleck e Brady sono coinvolti nel finanziamento di tre diversi Fondazioni (Eastern Congo Initiative, Water.org e TB12 Foundation): «Con solo 10 dollari potrete uscire insieme a un vostro amico con me e Tom Brady» ha introdotto il progetto Affleck «e deduco ci sarà anche Matt». Trovate tutti i dettagli della campagna a questo link.

Mentre qui di seguito la divertente litigata tra i due attori:

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA