La vita è piena di sliding doors, e non parliamo solo di quelle del film con Gwyneth Paltrow. Matt Damon avrebbe potuto essere Daredevil nel film del 2002 di Steven Johnson. Lo ha confidato lui stesso al New York Daily News durante la promozione di Sopravvissuto – The Martian, sci-fi di Ridley Scott in uscita il primo ottobre. «Daredevil era l’eroe mio e di Ben [Affleck] quando eravamo piccoli. Mi era stata offerta la parte ma non sapevo nulla del progetto, né avevo parlato con il regista. Quindi dissi di no». La palla, dunque, passò in mano ad Affleck, che, come noto, accettò. Il resto è un film che ha incassato 100 milioni di dollari nel mondo e pochissimi applausi da pubblico e critica, tanto che ancora oggi il suo stesso protagonista si mangia le mani ripensandoci.

No rimaniamo con la suggestione di un Damon nei panni del Matt Murdock: cosa sarebbe successo se fosse stato lui il protagonista? Il film ne avrebbe beneficiato o le fragili fondamenta sarebbero rimaste tali? La carriera di Affleck è andata quasi in frantumi, quella di Damon ha incontrato Jason Bourne (e non solo). Tutto sommato, non pensiamo ci possano essere rimpianti, ma Damon ha aggiunto: «Se Christopher Nolan dirigesse un film su Daredevil volendomi come protagonista, allora direi di sì».

Fonte: Entertainment Weekly

© RIPRODUZIONE RISERVATA