Nel weekend di uscita ha incassato oltre 45 milioni di dollari e a due settimane di distanza continua a mietere successi al botteghino. è il ciclone Cloverfield , che oggi colpisce anche l’Italia e sembra davvero inarrestabile; tanto che il regista Matt Reeves sta valutando spunti per un possibile sequel. «C’è un momento durante la sequenza sul ponte di Brooklyn – dice – in cui vediamo un altro ragazzo che filma qualcosa sul lato del ponte e Hud (il cameraman di Cloverfield, ndr) lo riprende per poi girarsi e vedere la nave capovolta e la Statua della Libertà senza testa. Quando ritorna a lui, si accorge che lo sta a sua volta riprendendo… Nella mia mente quelli erano come due film che si incrociavano per un attimo». Ma un altro mistero sarebbe celato proprio nell’ultima inquadratura: «Lì c’è qualcosa di strano, guardatela attentamente finché non ve ne accorgete: non lo dimenticherete più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA