Secondo quanto riportato da Deadline, Sony Pictures è al lavoro su un nuovo spin-off di Men in Black che non vedrà nel cast Will Smith o Tommy Lee Jones, ma espanderà l’universo creato dalla trilogia originale.

Sarà un progetto completamente diverso dal crossover con 21 Jump Street di cui si parlava mesi fa. Men in Black 23, infatti, è stato accantonato per il momento perché descritto come «troppo complicato» anche dallo stesso Jonah Hill.

Il nuovo capitolo sarà scritto da Matt Holloway & Art Marcum (Iron Man, Transformers: L’ultimo Cavaliere) e arriverà nelle sale americane il 17 maggio 2019, stessa data di un altro attesissimo sequel: John Wick: Chapter Three.

Tra i produttori Walter F. Parkes, Laurie MacDonald e l’executive producer Steven Spielberg. La produzione è alla ricerca di un regista proprio in questo periodo, quindi aspettiamoci un annuncio a breve!

«È rarissimo arrivare alla fine di uno script e sapere di avere in mano un filmArt e Matt hanno scritto uno spin-off che, in qualche modo, è fedele al mondo di MIB, e allo stesso tempo espande il franchise in maniera nuova»spiega Parkes.

Cosa ne pensate di questo spin-off?

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA