«La classica commedia degli equivoci, ma molto cattiva»: così Vincenzo Salemme ha definito il film che ha diretto e interpretato Sms – Sotto mentite spoglie. Lui è il noioso ma innamorato marito di Luisa Ranieri, il quale, per vivacizzare il loro ménage, inizia a mandarle sms fingendosi il suo amante. Tutto bene finché uno dei messaggi arriva per sbaglio alla migliore amica di lei (Lucrezia Lante della Lovere). Giorgio Panariello (nella foto con Salemme e Raffaele Pisu) veste i panni dell’amico e collega della Ranieri, mentre Enrico Brignano veste i panni di un commercialista spesso nei guai per colpa delle donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA