Mia cugina Rachele, film con protagonista Rachel Weisz, sarà l’anteprima che aprirà il Noir In Festival il prossimo 4 dicembre.

Il film, diretto da Roger Michell (Notting Hill) verrà proiettato presso l’Anteo Palazzo del Cinema di Milano. Nel cast, oltre alla Weisz, troviamo Sam Claflin (Hunger Games), Pierfrancesco Favino e Iain Glen (Trono di spade). Mia cugina Rachele, ispirato a un romanzo di Daphne du Maurier, era già stato portato sul grande schermo nel 1952 da Henry Koster, ed è stato definito da Peter Bradshow, autorevole critico del Guardian, come “un meraviglioso incrocio tra Il talento di Mr. Ripley e Via dalla pazza folla”.

Tra le anteprime in programma sono confermati: The Nile Hilton Incident di Tarik Saleh (4 dicembre, Anteo Palazzo del Cinema, ore 20.00); Marlina, Omicida in quattro atti di Mouly Surya (5 dicembre,  Anteo Palazzo del Cinema, ore 20.00); Burn Out di Yann Gozlan (5 dicembre,  Anteo Palazzo del Cinema, ore 20.30); Euthanizer di Teemu Nikki (6 dicembre, Anteo Palazzo del Cinema, ore 22.00); Handia di Jon Garaño e Aitor Arregi (7 dicembre, Teatro Sociale Como, ore 18.00); You Were Never Really Here di Lynne Ramsay (7 dicembre, Teatro Sociale Como, ore 21.00) e Tomato Red di Juanita Wilson (8 dicembre,  Teatro Sociale Como, ore 18.00).

Il Festival si concluderà sabato, 9 dicembre, con la proiezione (fuori concorso) di Wonderstruck – La stanza delle meraviglie, film diretto da Todd Haynes, con Julienne MooreOakes Fegley e Millicent Simmonds.

Per ulteriori info sul programma è possibile consultare il sito ufficiale del Noir In Festival a questo link.

Foto: © Fox Searchlight Pictures/Free Range Films

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA