Gli appassionati della saga di Halo, la serie di videogame pubblicati da Microsoft e realizzati dallo sviluppatore Bungie in grado di battere ogni record di incassi nel mondo dell’intrattenimento (il solo terzo capitolo ha superato i 400 milioni di dollari di incasso nella prima settimana di vendita e un totale, a oggi, di 25 milioni di copie vendute), è finalmente destinata a raggiungere gli schermi, almeno quelli casalinghi. Il videogame è ambientato nel futuro, appartiene al genere degli sparatutto in soggettiva e narra la guerra degli umani contro i terribili invasori Covenant, il tutto attraverso gli occhi del misterioso soldato Master Chief. Il progetto di un lungometraggio che ne riprendesse le gesta, molto discusso ma fortemente voluto da Microsoft, non sembra essere ancora decollato malgrado il coinvolgimento di Peter Jackson in veste di produttore esecutivo. Il recente accordo con altre cinque multinazionali del calibro di Bones, Casio Entertainment, Production I.G., Studio4 C e Toei Animation, comunicato durante la recente ComiCon di San Diego, pare invece aver sbloccato la situazione una volta per tutte dando il via a un progetto battezzato “Halo Legends”.
Si tratterà di sette corti cinematografici la cui direzione creativa è stata affidata al regista giapponese Shinji Aramaki (Applesed e Applesed Ex Machina) che si occuperà anche di dirigere personalmente uno dei corti, incentrato sulla storia degli Spartans.
«Mi piacerebbe che questa diventasse un’antologia di storie raccontate dalla prospettiva di personaggi differenti» ha commentato Aramaki.
Il corto realizzato da Studio4 C sarà invece diviso in due parti da circa 15 minuti ciascuna e racconterà la storia completa dell’universo di Halo, mentre quello in carico a Toei si concentrerà su alcuni dei personaggi principali apparsi nel corso della serie videoludica.
A quanto pare, Microsoft non ha posto alcun limite creativo circa lo stile visivo per la realizzazione dei cortometraggi, limitandosi a vincolare i progetti alla supervisione da parte di 343 Industries, società della divisione Halo, che si occuperà di approvare le trame in modo che siano coerenti con l’universo del videogame, fornendo inoltre supporto informativo.
«Si tratta di un genere estremamente variegato, ma i creatori degli anime riescono a realizzare visioni di armi, veicoli e tecnologia come nessuno e questo si sposa perfettamente con l’universo di Halo», ha dichiarato Frank O’Connor, direttore creativo di 343. «È incredibile vedere alcune delle cose che stanno introducendo e quanto perfettamente si adattino all’estetica visiva di Halo. Credo inoltre che i fan più fedeli di Halo riconosceranno eventi chiave di questo universo che non sono mai stati mostrati nel gioco, momenti nei quali la gente desidera maggiore profondità.»
I corti di Halo Legends verranno distribuiti nel corso dell’autunno prima in via digitale su Xbox Live, il servizio di Microsoft dedicato al gioco online per la sua console Xbox 360, e in un secondo tempo da Warner Bros che si occuperà del lancio e della commercializzazione sulle altre piattaforme digitali (come i cellulari di ultima generazione o i lettori MP3) e delle versioni tradizionali in DVD e Blu-Ray, previste per i primi mesi del 2010.
Ancora nessun dettaglio relativo a date precise, prezzi dei prodotti o eventuali edizioni limitate e cofanetti.

Trailer di Halo Legends:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA