Dal prossimo 19 ottobre arriverà al cinema Monster Family, film d’animazione diretto dal regista tedesco Holger Tappe che vede protagonisti i Wishbone, una famiglia apparentemente normale alle prese con i “soliti” problemi quotidiani: il lavoro che non va mai come dovrebbe, un figlio vittima di bullismo e la sorella alle prese con le prime cotte e con voti non proprio soddisfacenti. Tutto nella norma, fino a quando non vengono colpiti da una maledizione che li tramuta in mostri.

Qui potete leggere la recensione di Movieforkids.it, il sito di Duesse Communication dedicato ai film e alle serie Tv per i più piccoli. Di seguito ve ne anticipiamo un breve estratto:

Non esistono le famiglie del “Mulino Bianco”Lo sanno bene i Wishbone che, così presi ognuno dai propri problemi quotidiani, non fanno che litigare continuamente. La mamma Emma è la proprietaria di una libreria sull’orlo del fallimento ed è una gran distratta, cosa che la mette sempre in situazioni imbarazzanti; Frank a lavoro è schiavizzato dal suo capo e soffre di aerofagia; Fay, la figlia adolescente, è intrattabile e non le va mai bene niente; e infine Max, il figlio più piccolo, è intelligentissimo e per questo è vittima di bullismo a scuola. Una sera, cercando di ritrovare l’armonia perduta, Emma conduce la recalcitrante famiglia a una festa di Halloween, ma la serata si rivela un disastro. Ed è proprio mentre sono impegnati nell’ennesima lite che la strega Baba Yaga, su ordine del conte Dracula deciso a fare di Emma la sua sposa, li trasforma tutti nei mostri che interpretavano: Emma diventa una vampira, Fay una mummia, Max un piccolo lupacchiotto e Frank un gigantesco Frankenstein. Per tornare a essere quelli di prima i Wishbone dovranno prima di tutto tornare a essere una vera famiglia. Ci riusciranno?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film