Giovane regista sconosciuto ai più, ma con un solidissimo backgroud come autore di effetti speciali computerizzati per film televisivi e documentari, Gareth Edwards ha girato il suo Monsters in Messico con un budget estremamente limitato, lavorando poi agli effetti visivi sul proprio computer. Per limitare ulteriormente i costi, Edwards ha anche diretto la fotografia e si è occupato del montaggio. Nel cast sono presenti Scoot McNairy (My name is Earl, The Shield, C.S.I., Bones) e Whitney Able (Cold Case, C.S.I. New York).
L’idea alla base della sceneggiatura è che la NASA, convinta della presenza di vita intelligente nel nostro sistema solare, ha lanciato una sonda che è poi trornata sulla Terra fracassandosi nell’America centrale. Da lì si è propagata un’infezone che è cresciuta e ha proliferato tanto da contagiare tutto il sud degli Stati Uniti e la parte settentrionale del Messico, aree nelle quali hanno cominciato ad apparire orribili creature. Un giornalista in difficoltà (McNairy) accetta di recuperare la figlia del suo capo (Whitney Able), svampita turista nella zona infetta, e di attraversare questo immenso territorio ostile per raggiungere la salvezza”.
Il film uscirà il 29 ottobre negli Stati Uniti, nessuna notizia per un eventuale sbarco europeo della pellicola.

Per il sito ufficiale del film, clicca QUI, il trailer è sotto al poster.















Ecco il trailer!

© RIPRODUZIONE RISERVATA