Ciò che è stato fatto per la campagna promozionale di Morgan, il thriller sci-fi diretto da Luke Scott, fratello del grande Ridley, rientra in quelle storie che assottigliano sempre di più il confine tra realtà e fantascienza. Perché il nuovo trailer del film, che racconta di un’intelligenza artificiale che si rivolta contro i suoi creatori nel modo più violento possibile, è stato realizzato proprio da un robot.

Tutto nasce da un’iniziativa condotta da 20th Century Fox, che per la campagna promozionale del film ha coinvolto IBM. La nota azienda tecnologica ha quindi fatto vedere Morgan a Watson, l’AI che rappresenta uno degli esperimenti più riusciti della società nel campo del cognitive computing (su Youtech.it trovate maggiori informazioni). Ebbene, Watson ha visto il film, ma ne ha anche selezionato i 10 momenti clou, spaventosi, allegri o tristi che fossero, confrontandoli con quelli di centinaia di film horror e sci-fi (sempre su Youtech.it, il video del making of). Le scene sono quindi state montate nel nuovo trailer diffuso online.

Il risultato è un video che produce un certo senso di inquietudine, che punta a presentarci la protagonista robotica (Ana Taylor-Joy), aggiunge più primi piani e abbassa il ritmo action rispetto a quello precedente – realizzato da persone in carne e ossa -. La cosa divertente da chiedersi è: meglio il trailer creato da una macchina oppure quello fatto dall’uomo? Noi preferiamo il frutto del lavoro umano, ma giudicate voi.

Il nuovo trailer realizzato da Watson di IBM

Il trailer precedente, made by men:

© RIPRODUZIONE RISERVATA