Forse non si pensa proprio immediatamente a un film alla 300 (realizzato con la tecnica della chroma key e che ha dato la notorietà a Gerard Butler) – muscoli degli attori in bella vista, effetti speciali e via dicendo – quando il soggetto di una pellicola in divenire è Mosé, il biblico trascinatore di ebrei attraverso il deserto verso la terra promessa. La memoria corre piuttosto al Charlton Heston de I dieci comandamenti: maestoso, classico diremmo. Invece è proprio in quella direzione che ha intenzione di muoversi un produttore di Hollywood al suo primo film dal budget da blockbuster, ovvero tale Peter Chernin, prima Presidente della News Corporation e ora fondatore e Presidente di una casa di produzione tutta sua, la Chernin Entertainment. Lo script del film è stato affidato ad Adam Cooper e Bill Collage (autori della commedia Ammesso, 2006, con Justin Long) e, secondo le prime indiscrezioni, sarà un film action, con un che alla Braveheart. Molto spazio sarà dato ovviamente agli effetti speciali, con chissà quale spettacolare nuova versione della divisione delle acque…

© RIPRODUZIONE RISERVATA