Sono quattro i candidati che il 5 settembre prossimo riceveranno al Lido dai giornalisti cinematografici il Premio Guglielmo Biraghi 2008. Si tratta di Luca Argentero, Isabella Ragonese, Andrea Miglio Risi e Valentina Lodovini. Una decisione, quella del Sngci (Sindacato dei giornalisti cinematografici italiani) che segue un’annata speciale per il nostro cinema che ha visto Luca Argentero distinguersi, dopo l’ottima performance di Saturno contro, in Lezioni di cioccolato di Andrea Cupellini, l’esordiente Isabella Ragonese catalizzare l’attenzione di pubblico e critica con Tutta la vita davanti di Paolo Virzì, Andrea Miglio Risi, figlio d’;arte, e nipote di Dino, spiccare letteralmente il volo grazie a Lezioni di volo di Francesca Archibugi e Grande, grosso e… Verdone, e infine Valentina Lodovini, apparsa anche in La rosa bianca- Sophie Scholl, confermare il suo talento ne La giusta distanza di Carlo Mazzacurati. Il Premio (intitolato al critico, talent scout e direttore della Mostra Guglielmo Biraghi), che il Sngci promuove ormai tradizionalmente al Lido d’;intesa con la Direzione della Mostra del Cinema ha per la stampa e per il cinema italiano, ma anche per Venezia, un valore particolare. Vero portafortuna per i designati il Biraghi è andato in passato a Jasmine Trinca e Jamie Bell (2001), Adriano Giannini (2002), Nicoletta Romanoff e Silvio Muccino (2003), Alice Teghil e Corrado Fortuna (2004), Valeria Solarino e Riccardo Scamarcio (2005), Cristiana Capotondi e Nicolas Vaporidis (2006), e lo scorso anno all’applauditissimo Elio Germano.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA