Mangia, prega, ama ha lasciato il segno. Dopo essersi convertita all’induismo, scelta maturata proprio sul set indiano del film, Julia Roberts potrebbe ora adottare un bambino, come annuncia il Daily Express. L’attrice 42enne premio Oscar per Erin Brockovoch, già madre di tre figli (i gemelli Hazel e Phinnaeus, 5 anni, e Henry, 3), starebbe infatti avviando le pratiche per l’adozione di un bambino indiano. «Da tempo Julia sogna un altro figlio», ha dichiarato una fonte vicina alla diva, «ma le sue gravidanze passate hanno avuto varie complicazioni. Inoltre, con gli anni si è convinta che l’adozione potrebbe essere la strada migliore». Le autorità indiane si sono già dette felici della notizia (il politico Rajan Zed ha assicurato: «Potremo aiutarla con i sacramenti induisti per il bambino»), ma la Roberts avrebbe contattato anche un’agenzia delle adozioni di Bali, l’isola indonesiana dove è stata girata un’altra parte del film. «Julia e Danny (Moder, il marito, ndr) sarebbero molto felici di allargare la famiglia – ha concluso l’amico – e soprattutto di farlo con un bambino che arriva di un altro paese e con una diversa cultura». (Foto Kikapress)

© RIPRODUZIONE RISERVATA