Sono tante e preziose le novità per gli abbonati a MUBI, sito a metà tra una piattaforma streaming e un social network interamente dedicato al cinema d’autore. Una cineteca che mette a disposizione degli utenti opere ricercate, assolutamente non mainstream e generalmente difficili da reperire, per recensirle e commentarle insieme agli altri appassionati. Tra le esclusive in catalogo nel mese di maggio Letter from Paris, il documentario girato dal provocatorio regista polacco Walerian Borowczyk nel 1976, che ritrae Parigi con sguardo inedito e d’autore. E poi l’esplosivo film di Lizzie Borden Born in Flames, del 1983, una raffinata distopia sui temi di razzismo, classismo e femminismo su un gruppo di donne che fa partire una rivoluzione nella New York del futuro, o il film cileno Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, dal titolo ispirato alla celebre poesia di Cesare Pavese, su una donna che trascorre con la sua compagna i suoi ultimi giorni di vita. 

MUBI aprile 2021


Unsane – 5 maggio

Foto: MovieStills

Un thriller / horror psicologico girato interamente con un iPhone dell’acclamato sceneggiatore e regista Steven Soderbergh (Ocean’s Eleven, Magic Mike). Il film segue Sawyer Valentini, interpretata da Claire Foy (The Crown), che lascia la sua città natale per sfuggire a un passato travagliato e iniziare una nuova vita. Tuttavia, non è come immaginava, e dopo essere stata ricoverata contro il suo volere in un istituto di igiene mentale, deve affrontare la sua paura più grossa: è tutto reale o solo un’illusione? Il film è uno sguardo in stile Black Mirror al futuro spaventoso della nostra cultura assorbita dalla tecnologia.

ESCLUSIVE

Letter from Paris – 10 maggio

Foto: Mubi

La Parigi del 1976 in un ritratto sperimentale e personalissimo diretto dal grande regista polacco Walerian Borowczyk: Parigi è un paesaggio urbano mostruosamente disumano, in cui automobili, autobus, folle e rumore incessante si combinano per soffocare qualsiasi attività umana con una sua delicatezza. Persone e fiori tentano di sopravvivere in una città che sembra pronta a esplodere in una miscela surriscaldata di traffico e rumore.

Born in Flames – 12 maggio

Foto: First Run Features

Nella New York City del futuro, un gruppo di donne decide di organizzarsi e mobilitarsi, per portare la rivoluzione più lontano di quanto qualsiasi uomo – e molte donne – abbia mai immaginato nella propria vita.

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi – 19 maggio

Foto: Mubi

Esordito al 67° San Sebastián International Film Festival, questo film cileno è ispirato a una celebre poesia di Cesare Pavese e racconta la storia di una donna che passa i suoi ultimi giorni di vita insieme alla sua compagna di sempre. Il film ricorda lo stile di Bergman, e la protagonista è la celebre attrice Amparo Noguera (Una donna fantastica).

Still Processing – 20 maggio

Foto: Mubi

Un documentario si Sophy Romvari: i ricordi vengono risvegliati e immediatamente catturati sulla fotocamera dopo che una raccolta di foto e video archiviati senza essere visti per decenni viene portata alla luce.

Tender – 26 maggio

Foto: Manifest

In una calda giornata estiva in riva allo stagno, Mia, 11 anni, chiede a Hugo, 15 anni e già reduce da tante esperienze, di raccontargli la sua storia d’amore con Chaînes, vissuta qualche mese prima nello stesso posto.

Escono anche:

  • The Coward – 2 maggio
  • The Dance of Reality – 3 maggio
  • Birds (Or How to Be One) – 4 maggio
  • The Two of Them – 5 maggio
  • Raya – 6 maggio
  • Agnès de ci de là Varda – 7 maggio
  • No Fear No Die – 8 maggio
  • Cop au vin – 9 maggio
  • Woman on the Run – 11 maggio
  • Jerichow – 13 maggio
  • Metropolitan – 15 maggio
  • Love Meetings – 16 maggio
  • All is Forgiven – 17 maggio
  • Süden – 18 maggio
  • Diary for My Loves – 20 maggio
  • The Event – 21 maggio
  • Blockade – 21 maggio
  • Revue – 21 maggio
  • Leviathan – 21 maggio
  • Late Spring – 22 maggio
  • Inspecteur Lavardin – 23 maggio
  • The Trial – 24 maggio
  • The State I Am In – 25 maggio
  • Diary for My Fahter and Mother – 27 maggio
  • Future Lasts Forever – 28 maggio
  • Chocolat – 29 maggio
  • Tokyo Story – 30 maggio
  • The Wheel – 31 maggio
© RIPRODUZIONE RISERVATA