Siamo sempre a New York, ma stavolta da Hell’s Kitchen ci spostiamo ad Harlem: è sulle strade del quartiere di Manhattan, infatti, che si svolge la prima stagione di Luke Cage, nuovo tassello del percorso televisivo Marvel che proseguirà con Iron Fist (su Netflix dal 17 marzo) per portare al crossover sui Defenders.

Abbiamo visto i 13 episodi di Luke Cage e siamo stati colpiti anzitutto dall’attenzione con cui sono stati curati tutti i dettagli di Harlem, linguistici e scenografici. Quando poi il suo protagonista mostra i muscoli, l’azione sale di livello, con non poche differenze rispetto a quella mostrata in Daredevil e Jessica Jones.

Una prima stagione solida, di cui trovate la nostra recensione completa su Bestserial.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA