In attesa di dare alla luce nei primi mesi del 2009 il suo secondo figlio, Naomi Watts è in trattative per interpretare la protagonista di My Name Is Jody Williams, scritto e diretto da Audrey Wells con l’intenzione di farne un personale tributo all’impiegata di un’agenzia interinale di Washington che lasciò tutto per spendersi nella promozione dei diritti umani, diventando la leader del movimento contro le mine antiuomo che aveva fra i suoi principali sostenitori la principessa Diana. Ancora attivissima, la Williams, premiata per la Pace proprio nell’anno della morte di Lady D., il 1997, oggi è impegnata anche nella difesa dei diritti delle donne, tanto da aver fondato nel 2006 la Nobel Women’s Initiative insieme ad altre cinque colleghe che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento in passato. Un personaggio dunque particolarmente intenso, che potrebbe condurre la Watts alla sua seconda candidatura agli Oscar, questa volta da protagonista, dopo quella ricevuta senza successo nel 2004 per 21 grammi.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA