Stavolta la notizia è ufficiale: i gemellini (un maschietto e una femminuccia) più attesi d’America sono venuti al mondo. Già ribattezzati i Brangiolini in onore di mamma e papà, gli ultimi pargoli della nidiata di Agelina Jolie e Brad Pitt sono nati sabato scorso intorno alle 20,00 con parto cesareo in una clinica di Nizza, situata sulla celebre Promenade des Anglais. Knox Leon e Vivienne Marcheline sono i nomi scelti per i bebè, e Marcheline era anche il nome della mamma di Angelina, morta un anno fa per un cancro. Come riferito dal ginecologo Michel Sussman, che ormai da quasi tre settimane aveva in cura l’attrice presso la clinica Stanta Maria della Fondation Lenval, i piccoli godono di buona salute e pesano rispettivamente 2,27 chili (il bambino) e 2,28 chili (la bambina). Frantumando il record raggiunto da Jennifer Lopez (38) che con le prime immagini dei suoi piccoli Emme e Max aveva strappato 6 milioni di dollari alla rivista People lo scorso marzo, i brangiolini hanno raggiunto quota 11 milioni di dollari per il loro primo scatto che sarà pubblicato da una rivista americana e che i genitori hanno prevedibilmente deciso di donare in beneficienza per un’associazione che si occupa di bambini. La coppia più paparazzata e richiesta di Hollywood con Knox e Vivienne arriva a quota sei figli: Maddox, 6 anni (adottato in Cambogia), Pax, 4 anni (adottato in Vietnam), Zahara, 3 anni (adottata in Etiopia) e Shiloh, loro prima figlia naturale nata in Namibia 2 anni fa. Ora resta da scoprire quale sarà la cifra che i media saranno disposti a pagare per uno scatto della famiglia al gran completo…

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA