Nonostante l’aspetto persino troppo austero vista la giovanissima età (appena 22 anni), Shailene Woodley ha spiazzato tutto il pubblico con delle recenti affermazioni sulla sua partecipazione a White Bird in A Blizzard. L’attrice, famosa soprattutto per prodotti destinati a ragazzi come Insurgent e Colpa delle Stelle, ha deciso infine di sfidare le sue capacità in una pellicola di ben altro spessore. Diretta da Greg Araki, la Woodley nel nuovo film affronta la perdita della madre (Eva Green, scomparsa) attraverso le già terribili turbolenze dell’adolescenza. A quell’età una persona comincia davvero a scoprirsi, e in questo caso si parla anche di sesso.

Shailene Woodley, che già abbiamo visto in scene d’amore a basso contenuto hot, in White Bird in A Blizzard sarà nuda e alle prese con più momenti sexy e “particolari” (tipo giacere con un uomo molto più adulto). Le perplessità a riguardo non hanno mai sfiorato l’attrice: «sarà pazzo ammetterlo, ma mi sentivo bene mentre giravo le scene. Quando sei teenager cominci a scoprire le parti del tuo corpo, ed è importante raccontare anche questa parte della crescita. Ammiro che il regista non abbia avuto paura di incorporare quei momenti nel film. Perché è quello che fai quando sei giovani, fai una cosa e poi dici “stop, smettila”. Ero svestita e senza trucco, i nostri corpi senza veli di ogni tipo. Ma alla fine, a cosa serve il make-up? Ho solo 22 anni. Le mie ette adesso sono incredibili!».
Chi se l’aspettava tanta franchezza da Shailene Woodley?

Fonte: eonline/inquisitr

© RIPRODUZIONE RISERVATA