Indossa un costume bianco che ricorda quello di Batman, ha la calma calcolatrice di Bane e un pizzico di follia alla Joker. Il tutto senza contare un’abilità fuori dal comune nel combattimento corpo a corpo e nell’uso della armi, e fondi monetari quasi illimitati. Il suo nome è Nemesis, il supervillain creato dal genio di Mark Millar (Kick-Ass) nell’omonima graphic novel che si prepara ad approdare sul grande schermo. Nonostante sia in cantiere da quasi due anni, ora il film sembra essere in fase di lavorazione. L’autore di The Grey (guarda la nostra clip in esclusiva), Joe Carnahan, ha, infatti, confermato sul suo account Twitter di essere al lavoro sullo script del film insieme al fratello Matthew. Gli ultimi rumor vedrebbero addirittura Liam Neeson nei panni dell’ufficiale Blake Morrow, sulle tracce di Nemesis e nel mirino dello stesso villain.

Nemesis segue le vicende di un supercattivo che mette in ginocchio il mondo intero con i suoi attentati terroristici ad autorità del mondo politico e delle forze dell’ordine, dai capi della polizia al presidente degli Stati Uniti. Mark Millar ci fa entrare così in un mondo di violenza. Non mancano, infatti, scene particolarmente cruente in cui Nemesis uccide a mani nude decine di guardie armate, tra fiotti di sangue che colorano le pagine e imbrattano il costume bianco del villain.

(Fonte: Comicbookmovie)

© RIPRODUZIONE RISERVATA