Ormai sembra certo: le riprese italiane di New Moon si svolgeranno nella cittadina toscana di Montepulciano e non a Volterra come erano in molti a pensare e a sperare, tanto da promuovere perfino una petizione ancora attiva sul sito www.newmoonvolterra.com . Pare infatti che, nonostante gli sforzi e la disponibilità dimostrati dalla cittadinanza, dall’amministrazione comunale e dai fan della saga, la casa di produzione Summit Entertainment preferisca ambientare la parte che nel libro di Stephenie Meyer (da cui il film è tratto) si svolge nella cittadina in provincia di Pisa, proprio a Montepulciano (Siena), che offrirebbe un maggior numero di location adatte e paesaggisticamente “belle da filmare”. I motivi potrebbero essere legati  anche a questioni logistiche e di budget, ma per ora la notizia resta non confermata e la petizione per convincere la Summit a girare a Volterra continua. Intanto le riprese di New Moon sono pronte a cominciare a Vancouver (dove il cast è già tutto sul set) il prossimo 23 marzo, e la cittadina di Volterra si è già attrezzata per ospitare tutti i fan che vorranno ripercorre il tragitto seguito nel libro da Bella, Alice e Edward che si chiamerà “Volterra l’ombra dei Volturi” in riferimento ai millenari vampiri che i protagonisti incontrano proprio nel sottosuolo di questa cittadina. Sulla locandina del tour (illustrato sul sito www.volterratour.it) si vede il Palazzo dei Priori, nella piazza in cui nel libro Edward ha intenzione di suicidarsi e viene raggiunto da Bella e Alice.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA