Venerdì scorso eravamo riusciti a mostrarvi due clip bootleg del film più atteso dell’anno, New Moon (in Italia il 20 novembre), messe in Rete da qualche fortunato fan della Twilight Saga, che ha assistito alla proiezione in anteprima del Comic-Con 2009 (la fiera internazionale di cinema, fumetti e videogames di San Diego). Oggi, invece, siamo in grado di mostrarvi il video (diviso in tre parti) della conferenza stampa che è stata organizzata durante la kermesse, alla quale hanno preso parte i tre attori protagonisti del film (che potete vedere anche nelle foto qui sotto), diretto da Chris Weitz: Kristen Stewart (Bella), Robert Pattinson (Edward) e Taylor Lautner (Jacob). Nonostante sia il più giovane, Lautner (17 anni) è sembrato quello più disinvolto di fronte allo stuolo di giornalisti presenti all’intervista collettiva. Mentre la Stewart (capello corto e trucco da rockettara in stile Joan Jett – leader della band anni ’70 The Runaways, sulla quale l’attrice sta girando un film omonimo, proprio nei panni della cantante), si è nascosta dietro l’ormai celebre timidezza e Pattinson ha sfoggiato il tipico aplomb inglese, che lo contraddistingue.

Dopo un anno dalla presentazione di Twilight, dunque, i tre beniamini delle adolescenti di mezzo mondo, si sono ritrovati di nuovo a rispondere alle domande della stampa specializzata della fiera.

«È bello essere ancora qui, abbracciare di nuovo i fan. Anche se il lavoro per non deludere le loro aspettative è molto duro: cerchiamo di portare sullo schermo i personaggi della saga cercando di rispettare il più possibile l’ideale degli ammiratori. Io per esempio mi sono allenato moltissimo e ho seguito una dieta ferrea immediatamente dopo la fine delle riprese del primo film. Sapevo che Jacob sarebbe cambiato moltissimo nel secondo episodio e ho dovuto preparami adeguatamente», ha spiegato Taylor Lautner durante la conferenza.

E alle ammiratrici preoccupate di non vedere il volto del loro idolo Pattinson tanto quanto nel primo film, gli attori hanno assicurato che il bel Robert sarà più che presente. «Nel libro Edward (che si allontana da Bella per proteggerla, ndr) è più che altro una voce. Il regista Chris Weitz, ovviamente, ha adottato degli stratagemmi per rendere questa presenza più “visiva”. Tra l’altro, lavorare con lui è stata una delle esperienze più rilassanti che ricordi. Chris non è per niente assillante», ha illustrato lo stesso Pattinson, che interpreta il ruolo del vampiro eternamente 17 enne.

Poi, agli attori è stato chiesto quale scena del film hanno preferito. Lautner ha preso subito la parola e ha subito sottolineato l’importanza della novità del film, rispetto al precedente: l’azione! «Il combattimento nel bosco e la trsformazione in licantropo sono state le scene più interessanti da girare. Questo secondo episodio, comunque, è in generale molto più action e ne sono felice dato che è il mio genere preferito. Non a caso Eclipse è il libro che ho apprezzato maggiormente della serie, per questo suo lato e per il triangolo amoroso che prende sempre più piede…». Per la Stewart e Pattinson, invece, è proprio New Moon il libro preferito tra quelli scritti da Stephenie Meyer (la casalinga mormona che ha partorito il fenomeno letterario, diventato poi un “tormentone” cinematografico). Per entrambi, la drammaticità crescente della relazione tra i loro personaggi, Bella ed Edward, e il limbo in cui si trovano a dover agire sono gli aspetti più interessanti.

Sotto le foto della conferenza e i tre video delle interviste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA