Per lungo tempo il nome di Sacha Baron Cohen è stato accostato a quello di Freddie Mercury: l’attore infatti avrebbe dovuto interpretare il leader dei Queen nel biopic a lui dedicato, con Brian MayRoger Taylor e John Deacon direttamente coinvolti nel progetto con la loro casa di produzione, la Queen Films. Era stata addirittura fissata una data d’inizio delle riprese, prevista per la primavera del 2014, ma i lavori stentavano a decollare. E ora la situazione non migliora. Come riportato da Nikki Finke, direttore editoriale di Deadline, infatti, Cohen ha abbandonato il film. Il motivo principale pare essere dovuto ad alcune importanti divergenze artistiche con i restanti Queen, che volevano dare alla pellicola un tono da film per famiglie. L’idea dell’irriverente Sacha, invece, era quella di realizzare un ritratto più controverso di Freddie (da film R-rated, per capirci).

Senza dubbio una tegola che non ci voleva, considerando sia la grande somiglianza tra l’attore e il cantante, sia l’assenza di un regista (erano stati fatti i nomi di Tom Hooper e David Fincher, ma nessuno era stato approvato dalla band). Staremo a vedere come si svilupperanno le cose.

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA