«Non sarò la nuova presidente di Medusa film». Così Barbara Berlusconi ha smentito alle agenzie i rumors che la vedevano presidente di Medusa, chiarendo che, al contrario di quanto ventilato da alcuni quotidiani, non sarà lei a sostituire Carlo Rossella alla presidenza di Medusa. Prima di tutto perché, «partendo da mio padre, nessuno ha mai delineato la volontà di un mio impegno nella società cinematografica. La possibilità di ricoprire un ruolo attivo in Medusa non si verificherà poiché, oltre a coltivare progetti differenti, oggi le mie occupazioni principali riguardano la famiglia e la conclusione degli studi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA