“Il 1974 era solo l’inizio”. Una scritta non proprio rassicurante, se si tiene conto che il 1974 è l’anno in cui iniziò il massacro di Leatherface e della sua famiglia di cannibali, nel primo Non aprite quella porta di Tobe Hooper. Ora, l’incubo ricomincia il 4 gennaio, giorno in cui nelle sale americane uscirà Non aprite quella porta 3D (per vederlo nei nostri cinema si dovrà aspettare fino al 14 marzo 2013). Dopo avervi mostrato la prima clip del film, ora sono online il secondo trailer di 60 secondi e il primo spot televisivo. La storia riprende dal finale dell’horror cult di Hooper: una donna riesce ad avvisare la polizia dopo essere riuscita a fuggire dalla famiglia Sawyer. Gli abitanti della zona, venuti a sapere della casa degli orrori, decidono di mettere a fuoco e fiamme la casa dei Sawyer per mettere fine al terrore. Anni dopo (siamo ai giorni nostri) una ragazza riceve in eredità da una nonna che non conosceva una proprietà nel Texas. Dopo aver iniziato un viaggio con gli amici per scoprire le proprie radici, viene a sapere che è l’unica proprietaria di un sontuoso palazzo vittoriano. La sua nuova ricchezza, però,  nasconde un orrore che non poteva nemmeno lontanamente immaginare…

Guarda il nuovo trailer e lo spot tv di Non aprite quella porta 3D:

http://youtu.be/06ow-kJMTXg

© RIPRODUZIONE RISERVATA