Jason Momoa ha parlato del suo Aquaman in questi giorni al Fan Expo Canada 2015 che si è tenuto a Toronto. In quest’occasione l’attore ha parlato non solo del suo ruolo in in Batman v Superman: Dawn Of Justice, ma di come tutti smetteranno di prenderlo in giro dopo averlo visto!

Gran parte delle domande che gli sono state poste riguardavano il suo personaggio nel prossimo film di Zack Snyder, ma l’attore fin da subito ha detto di non poter rivelare granché, ma qualcosa gli è scappato!

Quando gli è stato chiesto se il suo Aquaman sarà meno serio di Batman e Superman, Momoa ha risposto: «Non mi ci vedo proprio a sparare battute. O meglio, non credo proprio sarà così». Ma si è anche rifiutato di confermare (o negare) se il suo ruolo sarà in conflitto o meno con il suo personaggio nell’Universo DC.

L’attore si è fatto conoscere al grande pubblico grazie al suo ruolo ne Il Trono di Spade, Khal Drogo, ma alla domanda se la sua versione di Aquaman sarà più barbara, Momoa risponde scherzosamente: «Non penso proprio che Aquaman arriverà a violentare e saccheggiare interi villaggi».

Detto questo, sembra comunque che la sua versione dell’eroe sia più badass di quelle viste finora. E stando alle parole di Momoa smetteranno anche le battute su Aquaman dopo che lo vedremo al cinema: «Sai, è tenero e divertente, nel senso, la gente si prende gioco di lui e ci sono un sacco di battute su di lui. Ma io penso “Aspettate… aspettate solo ancora un po’. E poi saremo noi a fare le battute…”».

Cosa ne pensate? Emozionati di vedere Momoa nei panni di Aquaman? Noi non vediamo l’ora!

Batman v Superman: Dawan of Justice uscirà nelle nostre sale il 24 marzo 2016.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA