Era il 1987 quando la giovanissima Francis “Baby” Houseman si lasciava sedurre dal fascino del ballerino Johnny in Dirty Dancing, il film forse più citato e rivisto in televisione. A distanza di 28 anni da quel cult movie, Jennifer Grey – intervistata da The Guardian in occasione del debutto della serie comedy Red Oaks di cui fa parte – torna a parlare del film che le ha regalato la celebrità.

Jennifer ha risposto convinta all’intervistatore di non aver mai più ripetuto quella scena dopo allora: «Oh mio Dio, no! Ho fatto quel salto solo il giorno in cui ho girato la scena. Non l’avevamo mai provato prima e non l’ho mai più fatto da allora. Io non so come fa tutta questa gente a ripetere quella scena, lanciandosi senza avere Patrick Swayze a sorreggerti. È folle!».

L’attrice cinque anni fa ha anche partecipato a Ballando con le stelle e durante quel programma, in cui si è distinta per la sua abilità nel ballo, le veniva continuamente richiesto di rifare la scena cult, ma lei ha sempre rifiutato: «Me lo chiedevano ogni giorno. E io sono contenta che quella scena venga vista e rivista, ma non chiedetemi mai più di rifarla, perché sono f*****amente troppo vecchia. Ho una famiglia e voglio vivere a lungo (ride)».

Fonte: The Guardian

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA